MOSTRE ED EVENTI

CROSTATA DI MELE VERDI

Crostata di mele verdi senza glutine

 

La Crostata di mele verdi che vi presento oggi, in un certo senso è una novità per me. Adoro le mele verdi per la loro durezza, il loro sapore un po’ aspro e anche – perchè no – per il loro colore che è uno dei miei preferiti. Ma non le ho mai usate in cottura, al massimo le ho inserite in qualche insalata con rughetta e fragole, niente di più.

Una crostata di mele verdi per un pic nic

Nella speranza che si possa riandare presto nei parchi, preparerò questa crostata per un pic nic domenicale. Secondo me a fine pasto, una fetta di crostata di mele verdi e un bicchiere di Vin Santo sarà apprezzata da tutti!

Pasta frolla vegana e super leggera …

Ormai la mia pasta frolla senza burro ma con i due olii è un must! Cambio qualcosa ogni volta ma mantengo sempre la ricetta base. Trovo che la fragranza e soprattutto la digeribilità di questa mia pasta frolla vegana sia migliore di tante altre frolle fatte in passato. Questa volta l’ho arricchita con del succo di limone che, a mio avviso, aiuta l’impasto ad essere più friabile . E poi gli agrumi e le mele verdi per me vanno a braccetto!

Vi lascio alla ricetta!

 

CROSTATA DI MELE VERDI

 

Crostata di mele verdi senza glutine

 

 

 

Ingredienti per un crostata di mele verdi di 20-22 cm diametro:

2 mele verdi

150 g di farina di riso integrale

150 g di farina di mais fioretto

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

80 g di zucchero di canna

il succo di 1 limone spremuto più acqua per arrivare in totale a 70 ml

35 ml di olio di semi

35 ml di olio Evo

1 pizzico di sale

marmellata chiara a piacere 

zenzero in polvere

Preparazione:

Per preparare la nostra crostata di mele verdi iniziamo dalla pasta frolla. In una ciotola uniamo le due farine e il lievito. Aggiungiamo l’acqua con il limone, i due olii e lo zucchero e il pizzico di sale. Impastiamo bene fino a che dovremo continuare tutto con le mani. Formiamo una palla e poi subito una sfoglia che adagiamo nello stampo per crostate. Lasciamo riposare in frigo per mezz’ora direttamente nello stampo.

Accendiamo il forno a 180° statico. Laviamo bene le mele e tagliamole a fettine lasciando la buccia verde e mettiamole a mollo con acqua, limone e zenzero. Riprendiamo il nostro stampo dal frigo, spargiamo un velo di marmellata chiara a piacere (anche albicocca, arancia amara …) e iniziamo a disporre le fettine di mele partendo con dei pezzi di fettina al centro e via, via a spirale verso i bordi.

Cuociamo per 35- 40 minuti. Una volta cotta e raffreddata spargiamo un po’ di zucchero a velo e serviamo con un bicchiere di vin Santo.

 

Crostata di mele verdi senza glutine

 

 

Se vuoi scoprire altre ricette con pasta frolla clicca sulla foto

Pasta frolla al miele senza glutine

 

Seguimi su Instagram

 

 

Se ti è piaciuta questa ricetta lascia un commento qui sotto. Mi farà piacere risponderti!

manolo rufini Mangio come viaggio